Ultima modifica: 27 maggio 2018

MONITORAGGIO

MONITORAGGIO, MISURAZIONE, ANALISI E MIGLIORAMENTO

 

GENERALITÀ

L’ITET “L. Einaudi” è dotato di un sistema informatizzato per il monitoraggio e la rilevazione della soddisfazione del cliente/utente interno ed esterno.

La DS stabilisce, sulla  base  del  riesame  del SGQ, e almeno una volta all’anno il

piano di monitoraggio dei processi, con particolare attenzione agli aspetti rilevatisi critici nel corso del riesame stesso.

RQ, in collaborazione con lo Staff di direzione e con le funzioni interessate, individua le metodologie più opportune e ne verifica la corretta applicazione.

 

Monitoraggio e misurazione dei processi  (GENERALITA’)

Vengono tenuti sotto controllo i seguenti parametri:

Regolarità dell’erogazione del servizio (modalità e tempi);

Controllo dei risultati scolastici.

 

 

Soddisfazione del cliente/utente

Il grado di soddisfazione dei clienti interni (docenti e personale ATA) ed esterni (alunni e genitori) per i servizi erogati dall’ITET “L. Einaudi” vengono rilevati tramite il sistema di Customer Satisfaction al fine di individuare i punti di forza e i punti di debolezza così come vengono percepiti dai clienti. La responsabilità della rilevazione è di CQ e RQ. Le modalità di rilevazione sono descritte nella IO 9.1.2. Tali rilevazioni vengono effettuate annualmente e i risultati sono resi pubblici.

Il Registro dei Reclami e i verbali del Gruppo per il Miglioramento sono altri strumenti di cui l’Istituto si è dotato per raccogliere tempestivamente le insoddisfazioni e i suggerimenti dei clienti. Le segnalazioni di insoddisfazione danno luogo all’avvio di azioni correttive.

 

ANALISI E VALUTAZIONE

Un’ attenta raccolta e successiva analisi dei dati per valutare l’adeguatezza e l’efficacia del SGQ fa parte integrante della politica per la Qualità dell’ITET “L. Einaudi”.

La DS decide, sulla base dei dati, i miglioramenti continui da introdurre nell’organizzazione per migliorare l’efficacia del sistema.

Sono sistematicamente valutati l’andamento dei processi, la conformità dell’erogazione del servizio e la soddisfazione del cliente/utente. A tale scopo, i dati più significativi di cui l’organizza­zione dispone sono:

  • dati relativi alle iscrizioni degli alunni
  • dati relativi agli abbandoni e ai ritiri
  • risultati degli scrutini finali e degli esami di Stato
  • risultati delle prove di ingresso e delle prove comuni
  • dati relativi ai docenti, e alla regolarità del servizio (presenze)
  • risultati degli elaborati e delle prove degli alunni
  • dati rilevati con i questionari di Customer Satisfaction e con i monitoraggi dei processi
  • R.A.V.

Ogni funzione è tenuta ad analizzare i dati di propria competenza confrontandoli, ove possibile, con gli esiti degli anni precedenti.

La DSed il Comitato di Autovalutazione hanno la responsabilità della raccolta e della valutazione dei dati relativi ai processi interfunzionali. CQ ed RQ coordinano la raccolta e la valutazione dei dati relativi ai questionari di Customer Satisfaction.

DS verifica annualmente i dati elaborati dalle funzioni competenti.

 

 AUDIT INTERNO

La DS dell’ITET “L. Einaudi” provvede, annualmente, a far deliberare  un programma di audit interni. Gli audit interni vengono condotti da personale qualificato.

Il piano è elaborato dalla RQ ed approvato da DS.

Le funzioni competenti delle aree dove vengono rilevate non conformità devono eliminare tempestivamente le non conformità stesse agendo sulle cause che le hanno determinate e devono accertare che i risultati vengano comunicati.

Le modalità di effettuazione delle verifiche ispettive interne sono descritte nella procedura PQ 9.2 “Audit interni”.

Le registrazioni relative all’Audit interno vengono conservate a cura di RQ secondo quanto descritto nella procedura PQ 7.5.3 “Tenuta sotto controllo delle registrazioni”.

 

RIESAME DA PARTE DELLA DIREZIONE

Generalità Riesame della direzione

La DS è la responsabile dei riesami del SGQ, allo scopo di assicurarne l’idoneità, l’adeguatezza e l’efficacia. A tal fine convoca un’apposite riunioni della direzione dell’Istituto, di norma almeno una volta all’anno e comunque ogniqualvolta lo ritenga opportuno, nel corso delle quali viene valuta la necessità di apportare modifiche o integrazioni al SGQ, alla Politica e agli Obiettivi per la qualità.

Elementi in ingresso per il riesame della direzione

Il riesame della Direzione si basa su informazioni relative ai seguenti aspetti (input):

  1. I risultati degli Audit interni ed esterni;
  2. Le informazioni di ritorno provenienti dai clienti/utenti esterni ed interni riguardo la soddisfazione delle loro aspettative (questionari Customer Satisfaction ecc.), le proposte del Gruppo per il miglioramento, i reclami e tutte le altre informazioni raccolte durante le riunioni degli OO.CC. di Istituto da parte dei rappresentanti dei clienti.
  3. Le misurazioni dell’efficacia dei processi e della conformità del servizio prestato, le segnalazioni di NC e la richiesta di AC provenienti dalle varie funzioni dell’Istituto.
  4. I cambiamenti organizzativi e gestionali interni, l’introduzione di nuovi corsi o indirizzi, le modifiche alle normative scolastiche e amministrative nonché i cambiamenti avvenuti nel territorio e nel contesto degli altri istituti scolastici superiori, al fine di valutarne i possibili effetti sul SGQ.
  5. I risultati delle azioni correttive e preventive intraprese, anche a seguito delle precedenti Audit interni e/o esterni e dei precedenti riesami.
  6. Le proposte di miglioramento.
  7. Le raccomandazioni per il miglioramento in seguito a verifiche ispettive.

Elementi in uscita dal riesame della direzione

Dal riesame della Direzione emerge la necessità di prendere opportuni provvedimenti relativamente a:

  1. azioni di miglioramento del SGQ e dei suoi processi;
  2. necessità di aggiornare il PTOF e la Carta dei Servizi;
  3. necessità di adeguare la Politica e gli obiettivi per la qualità;
  4. azioni per il miglioramento del servizio, al fine di meglio adeguarlo ai requisiti del cliente/utente e a quelli cogenti, anche in relazione al confronto con gli altri istituti superiori del territorio;
  5. adeguamento delle risorse necessarie per il miglioramento;
  6. definizione del Piano degli Audit interni;
  7. definizione del Piano di Formazione annuale;
  8. data orientativa del successivo riesame.

Tutte le risultanze vengono riportate nel Verbale del Riesame della direzione, redatto a cura del RQ e da questi conservato come previsto nella PQ 7.5.3.

Sulla base delle decisioni prese nel corso del riesame, la DS – con la collaborazione della DSGA – emette i necessari provvedimenti esecutivi (ordini di servizio, provvedimenti amministrativi, circolari  ecc.) richiedendo, ove richiesto, l’approvazione degli OO.CC. dell’ Istituto.